GeoGebra, GeoGebra e ancora GeoGebra 

Dall’a.s. 2010-11 La Casa degli Insegnanti propone il Progetto Comunità di pratica con il software GeoGebra. Il titolo chiarisce che non si vuole proporre un corso di addestramento su GeoGebra, ma piuttosto una riflessione che coinvolga in modo attivo gli iscritti e i tutor sulla didattica della matematica con l’uso di questo software, con una produzione di materiali didattici da condividere e da sperimentare in classe. Per questo è previsto l’utilizzo di una piattaforma moodle della Casa che agevola le comunicazione e la condivisione di materiali tra un incontro in presenza e l’altro. Tutto questo è anche supportato da seminari di esperti che stimolano ed aiutano alla riflessione. Quest’anno il Progetto, inserito come sempre nel catalogo CE.SE.DI., ha ottenuto il riconoscimento da parte dell’USR Piemonte e si prevede di continuare l’esperienza anche nel prossimo anno scolastico.

Potremmo dire che GeoGebra è nella hit parade dei software: infatti pur essendo stati negli anni molti i docenti che hanno partecipato al progetto, ogni anno abbiamo sempre un numero alto di nuove iscrizioni, a cui negli ultimi anni si sono aggiunti anche molti docenti della scuola dell’obbligo.
Il percorso, che prevede un corso base ed uno avanzato, non si conclude però con il termine di quest’ultimo. Sono infatti previste per chi vuole altre due possibilità per proseguire l’esperienza insieme che portano alle certificazioni del GeoGebra Institute di Torino.
La prima riguarda la sperimentazione di una unità della propria progettazione didattica utilizzando GeoGebra. L’unità viene progettata e discussa con i tutor e, solo dopo la sua validazione, verrà sperimentata in classe; un tutor assisterà ad una lezione e il docente farà una relazione finale, riflettendo su quanto osservato nella classe e sulle risposte degli studenti agli stimoli proposti: l’osservazione degli studenti e la riflessione sono un momento importante nella crescita professionale. Al termine di questo percorso il docente ottiene la Certificazione di Utente GeoGebra.

La seconda, che è in genere un seguito del percorso appena descritto, coinvolge direttamente docenti certificati disponibili nell’attività di formazione. Per questo è previsto un certo periodo di “tirocinio” in cui gli aspiranti tutor affiancano i tutor titolari nell’attività in aula e in piattaforma. Trascorso con successo il periodo di tirocinio, questi docenti ottengono la Certificazione di Esperto GeoGebra e possono inserirsi in modo autonomo come tutor nei corsi.

Alcune scuole hanno anche richiesto corsi specifici al di fuori del progetto, per rispondere ad esigenze del loro Dipartimento di Matematica. Ad esempio  ci è stato chiesto un corso  sul 3D, finalizzato  ad individuare strategie per favorire negli studenti la capacità di vedere solidi, magari non di tipo tradizionale, che però incontrano nei quesiti delle prove dell’Esame di Stato del Liceo Scientifico. Eccone un esempio illustrato in figura.

Schermata 2017-04-30 alle 12.03.07

Un solido ha per base la regione R del piano cartesiano compresa tra il grafico della funzione  fdixe l’asse delle x nell’intervallo [0,3]; le sue sezioni ottenute con piani perpendicolari all’asse x sono tutti triangoli isosceli di altezza kx, con kdir

La Responsabile del Progetto Ada Sargenti

Share