Matematica in verticale

Terminato il Seminario pubblichiamo i materiali dei relatori e alcune riprese video.

Ospite proveniente da Savona il professor Giulio Alluto che abbiamo intervistato sull’esperienza svolta nell’Istituto Comprensivo Savona 1 in cui operava fino allo scorso anno e ora proseguono coinvolgendo anche la sua nuova scuola l’ISS “Mazzini Da Vinci” dove attualmente insegna scienze.

Si apre il Seminario con una presentazione di Ada Sargenti responsabile della Stanza della Matematica de La Casa degli Insegnanti.

Scarica le slide della presentazione di Ada Sargenti.

Segue l’intervento di Giulio Alluto.

Scarica le slide dell’intervento di Giulio Alluto.

La seconda parte del Seminario è una relazione a tre voci (Maria Battù, Hedwige Pinto e Federica Refranco) sull’esperienza di Peer tutoring in verticale condotta nell’Istituto Madre Mazzarello che ha classi di tutti gli ordini scolari dalla scuola dell’infanzia al liceo.

Scarica le slide dell’intervento degli insegnanti dell’Istituto Madre Mazzarello.

Seminario di matematica

Nell’ambito de Il Laboratorio di riflessione didattica sull’insegnamento della matematica: Indicazioni nazionali, prove INVALSI, GeoGebra, riconosciuto con decreto autorizzativo USR Piemonte prot. n. 7564 del 17 luglio 2019, è organizzato il Seminario

Esperienze di attività di matematica “in verticale”.

Il Seminario si terrà nell’aula G, primo piano del CE.SE.DI., via Gaudenzio Ferrari 1, Torino dalle 15 alle 17.30 come da volantino allegato.

I due interventi del seminario saranno centrati su attività matematiche svolte in scuole differenti ma che hanno in comune la verticalità, ovvero il coinvolgimento di studenti di vari livelli scolari contemporaneamente.

Per questo il Seminario è aperto a insegnanti di matematica di ogni ordine e grado.

Per problemi logistici è necessario iscriversi entro il 31 gennaio 2020  all’indirizzo mail daniela.truffo@cittametropolitana.torino.it  compilando il modulo allegato.

Programma del seminario

15.00-15.15 Ada Sargenti La Casa degli Insegnanti: presentazione

15.15-16.00 Giulio Alluto
Docente di scienze integrate (scienze naturali, chimica e biologia) ISS “Mazzini Da Vinci” – Savona

Dalle prove Invalsi alla progettazione di percorsi di matematica “in verticale” : dalla scuola dell’infanzia alla secondaria di primo grado …
e anche alle scuole “superiori”

16.00-16.15 Discussione

16.15-17.00 Maria Battù, Hedwige Pinto, Federica Refranco Docenti di matematica nella scuola secondaria di I e II grado – Istituto Mazzarello Torino

NO DRUGS! Un’indagine statistica con un percorso in verticale di Peer Tutoring.

17.00-17.30 Discussione e conclusione

Il Seminario è riconosciuto con decreto autorizzativo USR Piemonte prot. n. 7564 del 17 luglio 2019

Scarica il volantino

Scarica il modulo di iscrizione

Natale con la Casa

10 dicembre 2019 ore 16,15-17,30
Aula magna del CeSeDi
Via Gaudenzio Ferrari 1 Torino

Quest’anno l’evento natalizio della Associazione si arricchisce di una proposta inedita dell’associazione Baracca & Burattini che tante volte ha fatto da cornice ai nostri convegni: la lettura recitata di alcune pagine del diario di prigionia di Andrea Ascheri, un giovanissimo Internato Militare Italiano fatto prigioniero dai Nazisti subito dopo l’8 settembre 1943. Andrea era un marinaio italiano di stanza a Durazzo.

UNA POVERA COSA INUTILE
pagine dal diario dell’IMI Andrea Ascheri
in scena: Lorenzo Lovato
tecnico: Mattia Papa, scene e costumi: Silvia Brero
regia: Roberto Ferraris

produzione: Baracca & Burattini aps

Il diario è tratto dal libro (di recente pubblicazione) “Una povera cosa inutile”, in cui l’autrice prof.ssa Maria Cristina Ferro ricostruisce tutta la storia e la arricchisce con notizie e testimonianze sugli IMI, sulla vicenda personale di Andrea e dei suoi compagni di sventura, sui campi di detenzione e sulla relativa propaganda fascista.

Maria Cristina Ferro è stata preziosa consulente nell’allestimento e sarà presente a questo evento del 10 dicembre.

“Il nazifascismo ha rubato un ragazzo ventenne alla sua famiglia per restituire sette anni dopo «un corpo senza vita», lucidamente consapevole di essere ridotto a «una povera cosa inutile». Affido ai lettori il suo racconto, sperando almeno nell’utilità della memoria.”
                                               Dall’introduzione al libro, di Maria Cristina Ferro

Voci dal Convegno del 14 settembre

Terminato il convegno, condividiamo attraverso le foto e alcune registrazioni video i momenti più significativi.

Se i personaggi cercan l’autore…

Progetto di alternanza scuola-lavoro

Slide di Roberta Strocchio

E quando il minore non accompagnato diventa maggiorenne?

Tavola rotonda

Per info sulle attività e sui corsi de “La Casa degli Insegnanti” scrivere a info@lacasadegliinsegnanti.it

10 anni … insieme: docenti, studenti, scuole per condividere e sperimentare con lo sguardo al futuro.