Stanza di Italiano

Disegno realizzato da Anna Borio


La stanza dell’italiano si propone come un laboratorio permanente per

  •  predisporre/raccogliere materiali e strumenti funzionali alle esigenze dei docenti;
  •  predisporre l’attivazione di laboratori nelle scuole;
  • costruire insieme ai docenti percorsi didattici in funzione dei nuovi programmi (scuola dell’obbligo) e delle competenze di cittadinanza (scuola secondaria superiore).

Sono previste anche consulenze su temi specifici, parallelamente ad attività di formazione.
La caratteristica della stanza è quella di prevedere per i docenti che ne fruiscono un ruolo attivo nella stessa, sia per quanto riguarda le proposte di attività e formazione, sia per la produzione di materiali e della loro sperimentazione in classe. In quest’ottica gli esperti della stanza saranno prevalentemente dei mediatori tra le proposte della ricerca didattica e le esigenze sentite dai docenti, per consentire a questi ultimi di elaborare in modo autonomo, ma efficace, le proposte per la specifica realtà in cui operano.

Il gruppo di lavoro intende proporre un metodo che permetta di scoprire lo studio della grammatica come elemento indispensabile per imparare a comunicare. In progetto si articolerà in vari ambienti intesi come laboratori didattici in cui si studiano percorsi, si raccolgono materiali, si discutono esperienze..


Per informazioni scrivere a info@lacasadegliinsegnanti.it

Per condividere e sperimentare con lo sguardo al futuro.