Stanza necess. educ. speciali

necess_speciali-rid.jpg

Disegno realizzato da Anna Borio

Il gruppo di lavoro intende affrontare le problematiche relative all’integrazione degli alunni con problemi di genere e complessità diversi.

Si pone come obiettivi prioritari:

–    migliorare la conoscenza della normativa relativa all’handicap

–    far conoscere le diverse metodologie che si possono mettere in atto nei casi di gravi difficoltà di apprendimento

–    elaborare un progetto sulla continuità tra i diversi ordini di scuola con particolare attenzione al passaggio alla scuola superiore che metta in evidenza le diverse tappe da seguire per arrivare ad una graduale ma reale integrazione dell’alunno diversamente abile.

A tale scopo si cercherà di esaminare quali attività occorre mettere in atto secondo la normativa vigente come:

– conoscere l’alunno prima del suo ingresso nella nuova scuola

– accogliere l’alunno all’inizio dell’anno scolastico

– predisporre il piano educativo individualizzato con la scelta delle metodologie da seguire in funzione della tipologia dell’handicap.

Il gruppo di lavoro si avvale della collaborazione del Comitato per l’integrazione scolastica nella persona della Prof. Marisa Falloppa

La stanza delle necessità educative speciali
Coordinamento: Emilia Emanuele
Scarica il progetto

Slide del Convegno del 16 aprile 2009


Per informazioni e iscrizioni scrivere a info@lacasadegliinsegnanti.it


Fondazione CRT-2 logo_provincia

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *